Visita il nuovo sito Italia Inchieste

E' ONLINE IL NOSTRO NUOVO SITO ITALIA INCHIESTE (http://italiainchieste.it/) CON PIU' NOTIZIE, PIU' SPAZIO PER I LETTORI, PIU' INTERATTIVITA', VIDEO E NOVITA'... VI ASPETTIAMO!!!

giovedì 21 giugno 2012

L’Assessore Caridi ha manifestato compiacimento per l’elezione di Andrea Cuzzocrea quale nuovo Presidente della Confindustria di Reggio


L’Assessore regionale alle Attività Produttive Antonio Caridi ha manifestato grande compiacimento per l’elezione di Andrea Cuzzocrea quale nuovo Presidente della Confindustria di Reggio Calabria. “Un incarico di prestigio – ha dichiarato l’Assessore Caridi - che premia l’impegno profuso in favore del sistema imprenditoriale calabrese,  soprattutto in un particolare periodo di difficoltà, ma costituisce anche un riconoscimento delle capacità professionali dell’ing. Cuzzocrea, unite a rilevanti qualità umane”. L’Assessore Caridi – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale – ha espresso le proprie felicitazioni, offrendo nel contempo “piena disponibilità per un fattivo rapporto di collaborazione, orientato a recepire positivamente le istanze dell’imprenditoria calabrese, in un’ottica di confronto, di concertazione e di una sinergia produttiva”.
“Andrea Cuzzocrea – ha detto ancora l’Assessore Caridi - rientra a pieno titolo tra i rappresentanti di una classe dirigente nuova che si dimostrerà capace di imprimere al mondo economico calabrese quella svolta necessaria per avviare una nuova fase di competitività e di sviluppo. Il neo Presidente saprà meritare la fiducia accordatagli dall'associazione degli imprenditori reggini ed unitamente all'intero gruppo dirigente parteciperà attivamente a tutte le azioni finalizzate alla realizzazione di un percorso di rilancio e di crescita del sistema produttivo calabrese. La Regione Calabria – ha concluso l’Assessore Caridi - non intende restare estranea rispetto a queste dinamiche, anzi propone una costruttiva collaborazione per sviluppare idonee sinergie che consentano di puntare alla ripresa economica e produttiva, in un’ottica che riesca a rendere competitive le aziende calabresi in un contesto nazionale ed internazionale”.

Nessun commento:

Posta un commento

Puoi commentare questa notizia.

Posta un commento